Usa: sopravvissuto al massacro di Orlando ritorna in chiesa

United States.- Un giovane superstite del triste e famoso massacro avvenuta in una discoteca gay a Orlando, ha deciso di abbandonare l’omosessualità per tornare a frequentare la chiesa cristiana di cui faceva parte.
Angelo Colon ritorna sulla via, che aveva abbandonata, dopo aver sperimentato le “fauci” della morte, dopo che gli hanno sparato sei volte in diverse parti del suo corpo, al club “The Pulse” a Orlando, Florida.
Il padre del ragazzo, che ha lo stesso nome di suo figlio ha dichiarato che Angelo mentre stava per morire pregò Dio, chiedendogli di non farlo morire. “Ha detto, Signore non lasciare che me ne vado in questo momento e in questa condizione.” “Dio ha fatto un grande miracolo, so che era la preghiera che facciamo sempre per i nostri figli “, ha detto il padre in un’intervista a Univision.
Egli ha anche detto che suo figlio era molto dispiaciuto per la vita che conduceva e lo rassicurò “. Io non ho intenzione di essere più quello che sono e che cambierò tutta la mia vita e tornare di nuovo in chiesa.”

,

image