USA: genitori pregano il Signore e la figlia guarisce da un tumore maligno

Mateo da gloria a Dio per la guarigione da un tumore maligno di sua figlia di tre mesi, dopo avere pregato il Signore per la guarigione stessa di sua figlia.
Carissa e Mateo Hatfield, raccontano che si resero conto che uno degli occhi di sua figlia Paisley, non si chiudeva sia quando piangeva che quando rideva.
Fu portata all’Ospedale Infantile di Cincinnati in Floreale Township, dove dopo aver eseguito degli esami di risonanza magnetica ed una tomografia i medici le diagnosticarono un tumore maligno al cervello. “È stato moralmente devastante sapere che la mia piccola figlia di tre mesi di età, aveva ricevuto la sua sentenza di morte ” ha detto Carissa.
“Io ero terrorizzato di perdere la mia bambina e decisi solo di pregare e pregare”, disse Mateo Hatfield, il padre di Paisley.
I Hatfields passarono il fine settimana pregando per poi ritornare lunedì per i risultati di una biopsia che avevano fatto alla piccola Paisley.
Non appena entrai, il dottore aveva un sguardo confuso”, disse la mamma. All’improvviso il chirurgo disse: ” Le sue preghiere hanno funzionato perché il risultato della biopsia è negativo. Non c’era più niente, e aggiunse: “Non ho nessuna spiegazione. Non ho visto mai questo in tutta la mia carriera di medico chirurgo.”
Subito l’ospedale emise un comunicato: “I medici della bambina aspettavano la cosa peggiore, dovuto al tumore maligno. Ma quando i chirurghi esaminarono il posto dove il presunto tumore era visibile, non trovarono niente. Essi si sentirono molto felici.

 

image